Dipartimento di Prevenzione - Direzione

Dipartimento di Prevenzione

Direttore Dipartimento Dott.ssa Cortese Carmela
Email direzione.dipprev@aspcs.gov.it
PEC dipartimentoprevenzione@pec.aspcs.gov.it
clicca sull'icona per visualizzare email pec e tel Contatti

informazioni da lun a ven 7,45-13,30 | mar e gio 15,00-17,30
orari apertura al pubblico: da lun a ven 8,30-12,30 | mar e gio 15,00-17,30

CONTATTI ( EMAIL, PEC, TEL.)
sede via Tagliamento, 15 - Cosenza

Per conoscere le strutture che afferiscono al  Dipartimento "clicca qui"

Procedimenti amministrativi dipartimentali
 Comitato di Dipartimento
 Protocollo informatico
 Registrazioni Scia
 Archivio
 Ufficio Delibere
 Ufficio Formazione
 Approvvigionamento  risorse- Reportistica
 Ufficio gestione D.lvo 194/2008
 Ufficio Provvedimenti ed aggiornamento anagrafe
 Uffici Staff
 Staff Emergenze

Regolamenti e modulistica
Procedimenti amministrativi dipartimentali
Attuazione misure PTPCT 2017 - 2019. Estratto procedura gestione Sistema Sanzionatorio

Il Dipartimento di Prevenzione (DP) è la struttura, Centro di Responsabilità, dell'Azienda Provinciale di Cosenza, preposta alle attività di assistenza sanitaria collettiva in ambiente di vita e di lavoro.
Il  DP è la macrostruttura dell'Azienda Provinciale alla quale competono le funzioni di supporto tecnico alla Direzione aziendale, nella definizione delle strategie aziendali di promozione della salute e di prevenzione delle malattie e delle disabilità e miglioramento della qualità della vita.
Nell'ambito di tale competenza, tramite la individuazione, valutazione e proposta di limitazione dei fattori di rischio e delle cause di nocività e malattia, la valutazione dell'impatto sulla salute delle politiche ambientali, economiche e sociali, l'informazione, l'educazione e la comunicazione per la salute vengono assicurate:

- la Epidemiologia e statistica sanitaria;
- la Profilassi malattie infettive e diffusive nei riguardi dell'intera collettività;
- la Igiene e Sanità Pubblica tramite la tutela della collettività e dei singoli dai rischi infortunistici e sanitari negli ambienti di vita anche con riferimento agli effetti sanitari degli inquinanti ambientali;
- la tutela della collettività e dei singoli dai rischi infortunistici e sanitari connessi agli ambienti di lavoro;
- l'igiene e la sicurezza negli istituti educativi e scolastici e tutte le procedure correlate alla promozione della salute;
- la sanità pubblica veterinaria suddivisa nelle tre aree:
- Sanità Animale area a;
- Igiene degli alimenti di origine animale area b;
- Igiene delle produzioni zootecniche area c;
- la tutela igienico-sanitaria degli alimenti e della nutrizione;
- la medicina dello sport;
- la medicina legale.

 

 05 dic 2017 - Dipartimento di Prevenzione
Presentazione della procedura dipartimentale: Sanità pubblica Veterinaria nelle emergenze epidemiche e non epidemiche - 20 dic 2017 c/o Dipartimento di Prevenzione Cosenza.

 

 05 lug 2015 - Dipartimento di Prevenzione
 Ondate di Calore Piano Operativo Pronto Intervento Calore

Altre Info:
Distretto Sanitario Cosenza Savuto
Distretto sanitario Pollino Esaro
Distretto Sanitario Tirreno
Distretto Sanitario Valle Crati
Spoke Corigliano Rossano S.G. in Fiore

I problemi di salute legati al caldo possono presentarsi con sintomi minori, come crampi, lipotimia ed edemi. Il caldo causa problemi alla salute nel momento in cui altera il sistema di regolazione della temperatura corporea. Normalmente, il corpo si raffredda sudando, ma in certe condizioni fisiche e ambientali questo non è sufficiente. Se, ad esempio, l’umidità è molto elevata, il sudore non evapora rapidamente e il calore corporeo non viene eliminato efficacemente. La temperatura del corpo, quindi, aumenta rapidamente e può arrivare a danneggiare diversi organi vitali e il cervello stesso.

18 gen 2016 - Dipartimento di Prevenzione - SIAN
Avviso - Riscontata intossicazione botulinica in prodotti ittici sott'olio

 

 15 mag 2015 - Dipartimento di Prevenzione
Medicina del viaggiatore, viaggi e migrazioni. Opuscolo - Scheda anamnestica pre viaggi

29 ott 2014 - Dipartimento di Prevenzione
Igiene Pubblica Medicina Preventiva
CAMPAGNA DI VACCINAZIONE ANTINFLUENZALE STAGIONALE ANNO 2014 - 2015
DOVE VACCINARSI:
Presso gli Ambulatori Vaccinali dell’ASP di Cosenza.
Presso gli Ambulatori dei Medici di Famiglia e Pediatri che hanno aderito alla campagna di vaccinazione (gratuitamente).
Le Persone non deambulanti saranno vaccinate gratuitamente dal proprio Medico, il vaccino sarà richiesto all’ambulatorio vaccinale dell’ASP, con prescrizione medica, con la necessaria dicitura ”Soggetto non deambulante”, in questo caso il Medico prescrittore è il solo deputato alla somministrazione del vaccino antiinfluenzale.
LA CAMPAGNA DI VACCINAZIONE ANTINFLUENZALE AVRA’ INIZIO IL 03 NOVEMBRE 2014 .
Per saperne di più:
La prevenzione dell’influenza
Manifesto campagna vaccinazione 2014
Per i medici: "Prevenzione e controllo dell'influenza"


 

 29 ott 2014 - Dipartimento di Prevenzione - SIAN
Igiene degli Alimenti e Nutrizione - Ispettorato Micologico
Campagna di sensibilizzazione per la raccolta e commercializzazione dei funghi commestibili      
ATTENZIONE: I funghi epigei freschi spontanei in commercio devono essere per legge certificati dal micologo dell'ASP territorialmente competente si consiglia di raccogliere le poche specie più conosciute non confondibili con specie simili velenose... per saperne di più >>  
PUOI CONTATTARE O RECARTI NEI SEGUENTI CENTRI  MICOLOGICI IL SERVIZIO E' COMPLETAMENTE GRATUITO  Centri Micologici
ESEMPIO DI VARI TIPI DI FUNGHI COMMESTIBILI

Igiene Pubblica  - Amianto

Che cos' è l’amianto
- Valutazione dello stato di conservazione delle coperture in cemento-amianto visualizza>>
- Inchiesta speciale amianto visualizza>>
- Censimento edifici con presenza di materiali contenenti amianto. Autonotifica. visualizza>>
- Piano nazionale amianto. Linee di intervento per un'azione coordinata delle amministrazioni statali e territoriali. visualizza>>
- richiesta dati censimento ai Comuni. visualizza>>
- censimento immobili in Calabria contenenti amianto. visualizza>>

Dove è stato utilizzato
Cosa fare in presenza di amianto
Tecniche di intervento
Pericolosità dell’amianto
Normativa di riferimento 
Normativa Regionale   1 2  -  3
 
U.S.A.
Documentazione
piano amianto - brochure amiantoopuscolo informativo - ordinanza amianto - scheda censimento amianto
   

mar 2014 - Rosse Emozioni L'8...ogni istante della mia vita
sabato 8 marzo ore 9,30 presso Istituto Leonardo da Vinci - Cosenza

set 2013 - Psichiatria Forense
Corso Biennale di Formazione Specialistico in "Scienze Forensi, Criminologiche ed Investigative", che partirà il 27 settembre c.a., organizzato dalla Associazione Formativa Archè in convenzione quadro con l'ASP di Cosenza.
Termine preiscrizioni il 20 settembre c.a. programma>>

giu 2013 - Psichiatria Forense
Convegno Scienze Forensi, criminologiche ed investigative
14 giugno 2013 via Alfieri, Rende programma>>

feb 2014 - Med. Legale
Progetto Donna - Progetto free_Fly

feb 2014 - SIAN
Corsi di formazione per Operatori del Settore Alimentare (OSA) anno 2014.
Scheda iscrizione

Dipartimento di Prevenzione
L'Epatite A è una malattia causata da un virus
non correre il rischio! segui queste semplici regole...continua>>

Medicina Legale - Psichiatria Forense
Il progetto Free-Fly è un intervento finalizzato all’individuazione, lo studio, l’approccio terapeutico e riabilitativo di soggetti vittime di  maltrattamenti, violenze psicologiche e/o fisiche e abusi...continua>>
opuscolo>>

Prevenzione e controllo delle malattie trasmesse da insetti vettori ed in particolare da zanzare.
Segnaliamo le principali norme per prevenire la formazione di focolai larvali:
Le zanzare si combattono combattono solo unendo le forze; L'ASP interviene nelle aree collettive, ma nel contempo ciascun Cittadino deve contribuire a limitarne lo sviluppo ed eseguire gli interventi necessari nel contesto privato ...continua >>

Per saperne di più.....
"La zanzara tigre"
"Le zanzare"
"Gli insetti vettori di malattie infettive"
"L'influenza del riscaldamento globale"
"Piano per la sorveglianza prevenzione controllo malattie da importazione trasmesse da insetti vettori"

Dipartimento di Prevenzione
Nel premettere che l’ASP di Cosenza è definita in ragione di una popolazione di circa 750.000 abitanti, distribuita in 157 Comuni su un territorio che per densità abitativa, e situazione orografica rappresenta il 40% circa della intera Regione Calabria ...continua>

Corsi per Operatori Settore Alimentare (OSA) - 2013. visualizza>>  modulo iscrizione>>

A.S.P. Cosenza - Web Site Info - Area riservata

La responsabilità dei contenuti presenti su questo sito è dei rispettivi Uffici o persone che ne hanno richiesto la pubblicazione.
La U.O.C. Gestione Sistema Informativo - CED è responsabile solo degli aspetti tecnici-informatici del sito aziendale.